Creare un Server Cloud Personalizzato con Tonido

Mi è sempre tornato utile avere un cloud online attivo senza dover pagare costi di noleggio o limiti di spazio , per questo motivo ho scelto un programma facile da installare ma con quel pizzico di tolleranza alle modifiche, questo perchè Tonido è personalizzabile in ogni sua parte e non solo.

Facciamo un piccolo riassunto su tonido, si può dire che tonido è un software completo a tutti gli effetti parlando di cloud sharing, permette di essere installato con semplicità ed a sua volta è semplice da usare è non ciuccia tante risorse , a differenza di altri sistemi cloud.

quello che mi ha colpito maggiormente di questo programma non è tanto il sistema cloud ma possiamo decidere ad esempio una cartella o un Hard Disk di utilizzarlo tutto per lui è la novità e proprio questa che i file caricati, vanno nella cartella decisa in fase di configurazione, che a nostra volta potremmo sfogliare semplicemente come se fosse una chiavetta o Hdd allacciato al nostro pc.

quindi in parole povere non ci sono percorsi strani e file criptici che dal Back office ( Computer di destinazione o Server) non vediamo, tutt’altro diventa tutto semplice con tonido.

Fatte queste premesse, adesso installiamo e configuriamo Tonido.

dirigiamoci su questo link

che ci reindirizza sul sito di Tonido per scaricare il file di installazione, clicchiamo su bottone FREE DOWNLOAD ed ci riporterà su una nuova pagina dove potremmo scegliere quale applicativo scaricare, a noi interessa quello per la parte server il resto lo vedremo più tardi clicchiamo su Server poi su Tonido for Windows ( a seconda del sistema operativo installato sulla tua macchina ) dopo di che inizierà il download del programma .

foto di esempio per la scelta del sistema operativo.

Foto di esempio del Download del programma, vi aggiungo anche il programma qui per eventuali problemi > Tonido Programma vi consiglio sempre di scaricare l’ultima versione .

Materiale Necessario :

Pc o Notebook

Connessione ad internet

Possibilità di avere la macchina accesa H24

a questo punto dell’articolo possiamo iniziare con la vera installazione di Tonido, basta eseguire pochi passaggi ed il gioco è fatto.

se siamo arrivati a questo punto è perchè siamo pronti per installare tonido, lanciamo l’exe è completiamo la procedura d’installazione come segue.

impostiamo la lingua in italiano, e clicciamo su OK

in questa passaggio possiamo decidere dove installare il programma sul nostro pc. Basta cliccare sul tasto Sfoglia come si vede dalla foto per capire il procedimento sopra citato.

questo è come appare la sta del tasto sfoglio , che in questo caso farà da destinazione per l’installazione del nostro programma.

se abbiamo determinato il percorso d’installazione del nostro programma, adesso dovremmo decidere se far apparire le icone di tonido sul desktop per fare questo dobbiamo spuntare le caselle accanto alle scritte ” Crea un collegamento sul desktop” oppure nel caso in cui volessimo avere l’icone anche su la barra spuntare ” crea un’icona nella barra avvio veloce“.

riepilogo dell’installazione di tonido.

Ci siamo quasi , installazione in corso….

finalmente !!! avviamo TONIDO

Assicuriamoci che l’icona nella barra della notifica sia visibile , da qui si può intuire che Tonido è in eseguzione

Tonido si presenterà cosi una volta avviato.

adesso non ci resta che settarlo per vedere le funzionalità.

arrivati a questo punto dobbiamo creare un account , per poi accedere da remoto al nostro cloud personalizzato, impostiamo la lingua, il nome utente, password e l’email ( questa può anche servire come recupero per gli accessi) e facciamo CREA.

il nostro cloud è quasi pronto, mancano ancora piccoli passaggi per beneficiare di tutte le caratteristiche di Tonido , ATTENZIONE : annotiamo su un blocco note o facciamo uno screen di questa pagina – copiamo la dicitura URL: che nel mio caso è ” https://lukas220586.tonidoid.com ” questa stringa ci permetterà di accedere al pannello Cloud di tonido in qualunque parte del mondo. Dopo aver preso nota andiamo avanti.

qui lascerei le impostazioni di default , anche perchè possiamo sempre cambiarle in un secondo momento.

come nella precedente descrizione , lasciamo tutto com’è lo setteremo più in la.

eccoci a questo punto tonido è pronto, possiamo anche accedere dai dispositivi mobili installando l’app si tonido.

Finalmente il nostro cloud personale è realtà pronto per creare nuove cartelle, caricare file è condividere con i nostri amici o clienti.

nella prossima recensione vedremo come configurare al meglio tonido creando cartelle, modificando il logo con uno personale e molto altro ancora.

Post Recenti